Una Separazione

del regista iraniano Asghar Fahradi, trionfatore all’ultima berlinale. Miglior film e miglior sceneggiatura e candidato all’oscar.  E’ un film sul conflitto che sfocia improvvisamente in una situazione di quotidianità. L’abilità del regista iraniano è quella di mostrarci come cambia la percezione nello strappo della frattura in base al punto di vista che viene utilizzato. Farahdi mostra un paese flagellato dalle differenze di classe, dai problemi economici, dalla presenza importante della religione che influisce anche su piccole decisioni quotidiane,  mostra le bassezze e l’umanità delle persone il tutto  con uno stile neorealista.

L’inizio  e la fine sono perfetti,  un cerchio che si chiude i due protagonisti all’interno della scena così vicini, ma allo stesso tempo separati… ormai lontani i progetti, le scelte….gli intenti.

Una sorpresa e un piacere.  Film distribuito in molte città con l’aiuto del progetto cineama

http://cineamabeta.com/

Annunci